Castello di Borgo

Posto su di un’altura a 340 metri sul livello del mare, quasi a sorvegliare dall’alto l’innesto tra la via del fondovalle e quella che conduceva a Voltaggio, il castello di Borgo Fornari rappresenta una delle più alte espressioni della vita feudale nel territorio dell’intera Valle Scrivia.
La sua costruzione, ad opera della famiglia Spinola, risale al XII secolo, ma la sua frequentazione è documentata dalle fonti storiche fino al 1600.
La fortezza, nel corso della storia, è stata oggetto di numerose trasformazioni, da palazzotto per la dimora estiva del feudatario, il marchese Carlo Spinola di Ronco Scrivia, e poi ulteriormente ampliato con strutture architettoniche di carattere difensivo.
Particolarmente curiosa è la torre a pianta semicircolare, di costruzione forse più antica rispetto alla struttura circostante. Non è da escludere che si tratti di una porzione residua di una prima costruzione originaria, forse ridotta per concedere spazio all’edificio attuale.
La fortezza ebbe, in definitiva, funzioni preminenti sugli altri castelli della zona e per lungo tempo venne considerato il castello dell’Alta Valle Scrivia per antonomasia.
Nonostante i danni causati dal trascorrere dei secoli e le numerose trasformazioni, la fortezza di Borgo Fornari mostra alcune peculiarità che la rendono estremamente interessante e certamente unica tra i numerosi castelli della Valle Scrivia. Tra questi l’utilizzo di materiali differenti: la pietra per il basamento e per pochi elementi elevati ed il mattone, per livelli superiori.
Il corpo posto più a valle è quello meglio conservato, probabilmente destinato alla guarnigione, e si affaccia su un cortile protetto da muratura. E proprio in questa zona, in una piccola porzione di terreno (superficie di 6 metri x 3) nella corte centrale dell’edificio, è stata svolta la campagna di scavi archeologici sotto la direzione dell’Istituto di Archeologia Sperimentale di Genova, tra l’1 e il 24 luglio 2005.
In futuro si pensa di creare un polo didattico e museale nel castello, ipotizzando la realizzazione di un parco botanico che integri anche il parco di Villa Carpaneto e il complesso scolastico, sede dell’Istituto Superiore “Primo Levi”.

 

Approfondimenti su http://www.castelloborgofornari.it/

castello_torre castello_prospetto castello_planimetria castello_pianta

Castello Borgo Fornari
Castello Borgo Fornari
Dimensione: 18 kB
Estensione: docx

Ronco Scrivia
27°
nubi sparse
umidità: 78%
vento: 4m/s SSE
Max 27 • Min 22
26°
Lun
26°
Mar
26°
Mer
30°
Gio
29°
Ven
Weather from OpenWeatherMap
Comune decorato al
Valore Civile
Comune di Ronco Scrivia
Corso Italia, 7 - 16019 Ronco Scrivia (Ge)
P.I. 00705520104 - Tel. 010.965.90.10 - Fax. 010.935.63.43
Mail. info@comune.roncoscrivia.ge.it - Pec. comune.roncoscrivia@pec.it
Mappa del Sito - Privacy - Privacy Cookies