2 avviso buoni revisione
2 avviso buoni revisione
Dimensione: 460 KB
Estensione: pdf
DOMANDA-BUONI-ALIMENTARI-COVID19
DOMANDA-BUONI-ALIMENTARI-COVID19
Dimensione: 541 KB
Estensione: pdf

I Comuni di Busalla, Crocefieschi, Isola del Cantone, Ronco Scrivia e Vobbia, provvedono all’emissione di nuovi BUONI SPESA/VOUCHER per prodotti alimentari di prima necessità, da mettere a disposizione dei nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica del virus COVID 19, che dovranno essere utilizzati in un elenco di esercizi commerciali contenuti sul sito istituzionale del Comune di residenza.

Il buono non dà diritto all’acquisto di sostanze alcoliche, non è cedibile e, non dà diritto a resto ed ha una validità predefinita (scadenza entro il 31/05/2020).

page1image4061744

AVENTI DIRITTO tra i residenti dei Comuni sopraindicati il cui nucleo sia:
 Composto da lavoratori dipendenti di Aziende private, le cui aziende a partire dal 23 febbraio 2020,

abbiano dovuto sospendere o ridurre l’attività lavorativa
 Composto da lavoratori autonomi e liberi professionisti (che abbiano avuto un reddito sino a 35.000 €

ovvero tra i 35 e i 50.000 €, che hanno subito un calo di attività di almeno il 33% nei primi 3 mesi del 2020) che in conseguenza delle disposizioni adottate dall’Autorità competente, abbiano subito la chiusura o la restrizione della propria attività

 In stato di bisogno, in quanto composto da persone prive di reddito impossibilitate ad avviarsi ad attività lavorativa a seguito delle attuali restrizioni

Tra gli aventi diritto ai buoni spesa utilizzabili per l’acquisto di generi alimentari presso gli esercizi commerciali, vengono individuati i seguenti criteri di erogazione:

  1. Nuclei familiari mono componenti, buono spesa di € 50,00;
  2. Nuclei familiari sino a tre componenti, buono spesa di € 100,00;
  3. Nuclei familiari oltre tre componenti, buono spesa di € 150,00;

Nel caso in cui il nucleo familiare sia composto da più redditi, ma solo uno costituisca criterio di accesso alla misura di sostegno, ovvero siano presenti componenti assegnatari di altro sostegno pubblico (RdC, Rei, e altre forme di sostegno sociale previste a livello locale o regionale) i criteri di erogazione vengono rideterminati come segue:

  1. Nuclei familiari mono componenti, buono spesa di € 25,00;
  2. Nuclei familiari sino a tre componenti, buono spesa di € 50,00;
  3. Nuclei familiari oltre tre componenti, buono spesa di € 100,00;

page1image30930240 page1image30930432

MODALITÀ DI ACCESSO AL BENEFICIO

I moduli per le nuove domande potranno essere scaricati dal sito dell’Unione dei Comuni dello Scrivia, ovvero dei Comuni dell’ATS n.37, ed inviate corredati da copia del documento di identità ai seguenti indirizzi:
 mail alessia.torrielli@unionedelloscrivia.ge.it o tramite whatsapp al numero 334 6651954
 mail michela.dellepiane@comune.roncoscrivia.ge.it o tramite whatsapp al numero 340 8317629

 mail valentina.merlo@comune.roncoscrivia.ge.it o tramite whatsapp al numero 347 1746415 a partire da lunedì 20 Aprile sino alle ore 12.00 di venerdi 24 aprile 2020

page1image30433920 page1image30429312 page1image30461120 page1image30460352

Le domande consegnate fuori termine nel precedente Avviso, saranno considerate valide per il presente Avviso. Per chi fosse impossibilitato a effettuare la domanda in via informatica la stessa potrà essere presentata

telefonicamente ai numeri degli Uffici del Servizi Sociali 01097683221 o 0109659014 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00.
Per i beneficiari del precedente avviso, per le quali è già stata effettuata istruttoria, sarà sufficiente, comunicare via mail o whatsapp, per comunicare l’esigenza di nuovo accesso alla misura di sostegno.

page1image30510080 page1image30519104page1image30522368 page1image30520256

Nell’assegnazione dei Buoni Alimentari di cui al presente avviso, verrà data priorità ai nuclei più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza COVID 19, ovvero che non abbiano già avuto accesso alla precedente emissione di Buoni COVID 19. L’accesso alla misura, avviene attraverso la modalità a sportello, ovvero a scorrimento dei richiedenti, sino all’esaurimento delle risorse disponibili, fatta salva la possibilità di una eventuale riparametrazione dei benefici agli aventi diritto, che le singole Amministrazioni si riservano di attuare, qualora le richieste pervenute siano superiori alle risorse a disposizione.

page1image30517376page1image30521600page1image30522176 page1image30518720 page1image30520448page1image30519872

LA CONSEGNA DEI BUONI ALIMENTARI AGLI AVENTI DIRITTO AVVERRÀ A PARTIRE DA LUNEDÌ 27 APRILE

La verifica dei requisiti sarà a carico del Servizio Sociale dell’ATS n.37, che potrà predisporre chiamate a fini esplicativi di quanto dichiarato, nonché per concordare modalità di consegna del buono spesa.