L’amministrazione comunale è lieta di presentarvi il nuovo Sito Istituzionale.
Nell’ottica di migliorare continuamente la comunicazione tra Comune e cittadini si è ritenuto indispensabile rendere questo canale di informazione più facilmente fruibile ed accessibile.

Nella giornata di incontro organizzato da Poste Italiane a Roma il 26 novembre 2018 presso il Centro Convegni “La Nuvola di Fuksas” è stato presentato dall’Amministratore Delegato di Poste Italiane, Matteo Del Fante, un significativo “Decalogo di impegni” di Poste Italiane verso i Comuni, ed in particolare verso quelli di piccola dimensione.

Con tale decalogo Poste Italiane intende non solo adeguarsi alle indicazioni contenute nella  legge Realacci sui piccoli Comuni, ma recepisce chiaramente anche specifiche richieste portate avanti da ANCI in tre anni intensi di confronto (a partire dalla problematica della chiusura degli uffici postali nei piccoli Comuni).

I punti qualificanti del decalogo sono i seguenti:

1.      Nessuna chiusura degli uffici postali nei piccoli Comuni;

2.      Ufficio centrale dedicato a supporto dei piccoli Comuni;

3.      Nuovi Atm con servizi di postamat (laddove non ci sono);

4.      Portalettere a domicilio e collaborazione con i tabaccai per farli diventare ‘punti’ Poste;

5.      Wi-fi gratuito negli uffici postali dei piccoli Comuni;

6.      Servizio di tesoreria per i piccoli Comuni in partnership con Cdp;

7.      Potenziamento dei servizi di videosorveglianza nelle aree limitrofe agli uffici postali e integrate con le altre pubbliche;

8.      Abbattimento delle barriere architettoniche;

9.      Progetti immobiliari di solidarietà sociale;

10.  Rafforzamento del servizio di Poste nei Comuni turistici.

Il giorno 21 novembre 2018 è stato sottoscritto il protocollo operativo relativo all’Uffici di Prossimità di Genova Bolzaneto che inizierà ad operare il 28 novembre 2018.
Vi invitiamo a visualizzare la notizia sul nostro sito internet:

http://www.ufficigiudiziarigenova.it/elenco_altre_news_31.aspx?id=20001

Schermata 2018-11-24 alle 17.27.10
Schermata 2018-11-24 alle 17.27.10
Dimensione: 646 KB
Estensione: png

Avviso alla popolazione

volantino rifiuti
volantino rifiuti
Dimensione: 126 KB
Estensione: doc

Campagna vaccinazioni antinfluenzali 2018 ASL 3.

In allegato la locandina promozionale.

antinfluenzale_distretti_def2_low
antinfluenzale_distretti_def2_low
Dimensione: 633 KB
Estensione: pdf
imm infl
imm infl
Dimensione: 345 KB
Estensione: png

Le informazioni al riguardo sono disponibili anche al link:
http://www.asl3.liguria.it/campagna-vaccinale-contro-l-influenza-2018.html

BANDO

Con Deliberazione 881/18 la Giunta regionale definisce il bando apicoltori a valere sul programma regionale per la campagna 2018/2019 per la presentazione delle domande di contributo riferite alle sottoazioni:

– a.1 (corsi di formazione)

-a.2 (seminari e convegni)

-a.3 (azioni di comunicazione)

-b.1 (incontri periodici)

OBIETTIVI

-Fornire una formazione che consenta di mettere in atto metodologie di allevamento e tecniche di produzione moderne e razionali;

-sviluppare  la capacità professionale degli apicoltori e migliorare la qualità dei prodotti;

-promuovere incontri periodici di aggiornamento e divulgazione indirizzati nello specifico ai più moderni sistemi di lotta alla varroa e alle altre patologie dell’alveare;

-potenziare i servizi di divulgazione, informazione  ed assistenza tecnica;

-incrementare il numero degli apicoltori liguri;

-sostenere il ripopolamento  e la qualificazione del patrimonio apistico regionale con materiale apistico selezionato, ed anche mediante il contrasto della diffusione dei predatori.

CHI PUO’ PRESENTARE DOMANDA

Le associazioni di apicoltori , in possesso di riconoscimento giuridico ai sensi del D.P.R 10 febbraio 2000 N.361, possono fare domanda di contributo.

Requisiti delle associazioni di apicoltori.

Le forme associate del settore per essere ammesse devono possedere alcuni requisiti e criteri:

-essere costituiti con atto pubblico;

-avere disponibilità di una sede in Liguria;

-avere un  numero di soci apicoltori superiore al 10% del totale degli apicoltori liguri registrati nell’Anagrafe apistica nazionale;

-il numero di alveari denunciati dai soci deve essere superiore al 10% del totale degli alveari denunciati registrati per la Liguria nell’Anagrafe apistica nazionale;

-avere attività almeno su 3 province.

Requisiti degli apicoltori destinatari degli interventi delle associazioni di apicoltura.

 

Possono beneficiare degli interventi gli apicoltori con posizione dell’Anagrafe apistica nazionale riferita alla Regione Liguria alla data di inizio dell’attività oggetto di finanziamento.

ITER DI PROCEDIMENTO

-FASE DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE-

Le Associazioni possono fare domanda per le sottoazioni:

-a.1 (corsi)

-a.2 (seminari)

-a.3 (comunicazione)

-b.1 (incontri periodici).

La domanda di premio deve essere presentata sul modello predisposto da AGEA, scaricabile dal portale SIAN all’indirizzo: www.sian.it

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le domande devono essere indirizzate a: REGIONE LIGURIA- Settore Politiche Agricole e della Pesca, con le seguenti modalità alternative:

-invio con Posta Elettronica Certificata (PEC);

-consegna a mano all’ufficio protocollo della Regione;

-spedizione con plico postale raccomandato.

-FASE DI PRESENTAZIONE A CONSUNTIVO DELLE SPESE SOSTENUTE-

La domanda di pagamento deve essere presentata sul modello predisposto da AGEA, scaricabile dal portale SIAN all’indirizzo: www.sian.it

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE SPESE SOSTENUTE

Le domande devono essere indirizzate a: REGIONE LIGURIA- Settore Politiche Agricole e della Pesca, con le seguenti modalità alternative:

-consegna a mano;

-spedizione con plico postale raccomandato.

TEMPISTICHE

-Presentazione delle domande di aiuto alla Regione entro il 18 dicembre 2018.

-Presentazione delle domande di pagamento alla Regione entro il 31 maggio 2019.

DISPONIBILITA’ FINANZIARIE

La dotazione finanziaria complessiva è di euro 35.000.

testo allegati
testo allegati
Dimensione: 511 KB
Estensione: doc
testo deliberazione
testo deliberazione
Dimensione: 86 KB
Estensione: doc

Eventi meteorologici avversi di fine 2018. Indicazioni per la segnalazione dei danni occorsi e per le attività relative alle precedenti alluvioni.

eventi metereologici urgenti 2018
eventi metereologici urgenti 2018
Dimensione: 525 KB
Estensione: pdf

https://www.regione.liguria.it/homepage/protezione-civile-ambiente/protezione-civile/post-emergenza-segnalazione-danni/beni-privati.htm

3bf2280f-74a5-4fba-a392-66fa6b2d084c
3bf2280f-74a5-4fba-a392-66fa6b2d084c
Dimensione: 183 KB
Estensione: jpg

ORDINANZA 43/2018 – divieto di transito a tutti i veicoli in via Milite Ignoto nel tratto tra il civ. 17 ed il 114 da lunedì 22 ottobre 2018 fino a fine lavori negli orari 08,30 – 12 e 13,30 – 18.

              L’istituzione temporanea del doppio senso di circolazione in deroga in via B. Cambiaggio per i soli periodi di chiusura effettiva del transito in via Milite Ignoto

Mercoledì 10 ottobre dalle ore 9 alle ore 12 “Filo diretto con lo
specialista”: gli esperti dell’Equipe della Salute Mentale Distretto 10
saranno a disposizione dei cittadini al numero 010 849 8944 per colloqui e
informazioni su ansia e depressione nella donna.
In allegato la locandina.

Onda_Open Day 10 ottobre
Onda_Open Day 10 ottobre
Dimensione: 1 MB
Estensione: pdf

A partire dal primo ottobre pv variazione orario sportello IREN a Ronco Scrivia

Schermata 2018-09-20 alle 15.48.31
Schermata 2018-09-20 alle 15.48.31
Dimensione: 477 KB
Estensione: png

Comune di Ronco Scrivia Servizio Scolastico La Responsabile del procedimento Antonella Sciutti tel: 010.9659025

La Sindaco e la Giunta Comunale di Ronco Scrivia vogliono portare a conoscenza della cittadinanza la sospensione delle convenzioni del Bando Periferie, in riferimento al testo contenuto in uno degli emendamenti del decreto Milleproroghe, approvato in Senato il 9 agosto 2018.

Cosa significa per il Comune di Ronco se questa decisione venisse confermata nel prossimo passaggio del provvedimento, alla Camera?

Nonostante l’impegno profuso dai nostri uffici e gli oneri sostenuti in questi anni sarà il blocco dell’iter per la realizzazione di due progetti importantissimi per la nostra comunità:

opere per la messa in sicurezza e la sistemazione idraulica del Torrente Scrivia e quindi mancata realizzazione degli interventi di difesa spondale nel tratto che va dal ponte direzione Autogrill alla Zona delle Piane. Ammontare del contributo € 1.000.000,00. Si consideri che tale intervento associato all’erogazione del contributo regionale di €. 850.000,00 permetterebbe l’elevazione del muro d’argine a partire dal ponte autostradale verso monte in località zona sportiva, facendo sistema con gli interventi precedenti.

recupero e adeguamento funzionale a fini sociali e culturali per l’accessibilità e la valorizzazione di Palazzo Spinola attuale sede del Comune. Ammontare del contributo concesso € 420.000.00 e nello specifico interventi di riqualificazione del Palazzo Comunale, riqualificazione che non si riferisce all’abbellimento dello stesso, ma all’abbattimento delle barriere architettoniche all’interno del Palazzo, al recupero dell’Archivio Comunale e alla creazione di spazi sociali.

Visto l’impegno, tralasciando ogni tipo di considerazione politica, anche se nella realtà di Ronco Scrivia queste richieste e questi obiettivi sono stati sempre condivisi con le forze politiche di minoranza proprio perché la sicurezza non ha colore, riteniamo tutto ciò davvero senza nessun senso e consideriamo messa in discussione la credibilità di un’intera comunità che da tempo aspetta la realizzazione di queste opere e che non intende subire ulteriori decisioni prese in luoghi lontani dalla realtà che viviamo ogni giorno.

La nostra condizione come quella di tante altre realtà del territorio è molto delicata, intendiamo quindi sostenere l’azione di ANCI e fare appello al Sindaco Metropolitano, al Governatore della Regione Liguria, ai parlamentari di ogni schieramento che ci rappresentano a Roma, per attuare tutte le iniziative utili al mantenimento del Bando Periferie, e modificare il testo che verrà approvato alla Camera per ridare ai Comuni ciò che è stato loro tolto e per migliorare la vita delle comunità che faticosamente ma con dignità e rispetto amministriamo.

La Giunta Comunale

Si comunica che a seguito di recenti modifiche normative i Professionisti/Lavoratori Occasionali saranno esclusi dall’applicazione dello Split Payment a far data dal 14 luglio 2018.

2018 – modifica Split Payment Professionisti e lavoratori occasionali

 

 

Turismo sostenibile
Sviluppo e innovazione delle filiere e dei sistemi produttivi locali
Valorizzazione e gestione delle risorse ambientali e naturali

Si informa che Regione Liguria ha reso disponibile il sottostante modulo aggiornato per la richiesta di contributo per la prevenzione e per la denuncia dei danni causati da fauna selvatica alle produzioni agricole e zootecniche ed alle opere, di cui al Regolamento regionale 4 aprile 2016, n. 2. 

Il formato cartaceo è disponibile presso l’Area  Urbanistica – S.U.E.

nota Regione Liguria

2018_Modulo_Risarcimento_Danni_REGIONE_LIGURIA_GE

2018_Modulo_Prevenzione_Danni_REGIONE_LIGURIA_GEdoc

Si rende noto che fino al 20 luglio p.v. è possibile per le famiglie presentare domanda per accedere ai voucher nido di cui alla DGR 116 del 28/02/2018 e ss.mm.ii.

 

Avviso pubblico per le famiglie
Avviso pubblico per le famiglie
Dimensione: 342 KB
Estensione: pdf
ModuloRichiestaVoucher
ModuloRichiestaVoucher
Dimensione: 562 KB
Estensione: pdf

Si informa che la Città Metropolitana di Genova ha predisposto la Circolare per l’utenza datata 30/01/2018 (in allegato) relativa all’applicazione delle nuove normative regionali in materia sismica​: D.G.R. 938/2017 e L.R. 29/2017.

Nel contempo, sono state anche revisionate (Rev. 9 – Gennaio 2018) le Istruzioni per l’utenza (in allegato), a recepimento delle suddette normative.​

I citati documenti sono disponibili sul sito istituzionale: http://www.cittametropolitana.genova.it/it/content/sismica-cemento-armato

Misure di sicurezza a tutela della pubblica incolumità da attivare in caso di emergenza Meteo-Idrologica, relative ai servizi educativi, alle scuole di ogni ordine e grado, e alle strutture ricettive di servizi pubblici e privati ricadenti nel territorio comunale di ­­­Ronco Scrivia.
N. 1 allerta meteo
N. 1 allerta meteo
Dimensione: 261 KB
Estensione: pdf

 

Accedendo a questo link è possibile effettuare la registrazione gratuita al servizio di ricezione di messaggi di allerta meteo riguardanti il Comune di Ronco Scrivia.
https://www.teleallertameteo.com

E’ presente una sirena in zona delle piane sotto il ponte dell’autostrada.

Tale dispositivo rientra nell’ambito dei sistemi di allerta riferiti a possibili scenari di esondazione del torrente Scrivia ed è in collegamento con un idrometro posizionato nel comune di Montoggio e tarato in modo tale che possa indicare con un certo anticipo l’evento di allerta.

La sirena così come gli avvisi telefonici sono da ritenersi una misura preventiva che possa agevolare l’attivazione di tutti i sistemi di auto protezione, di tutte le misure di evacuazione e di messa in sicurezza da parte del Comune e dei cittadini stessi.

L’attivazione della sirena non indica con certezza un’esondazione o allagamento, ma segnala invece il superamento di un livello critico in zona Montoggio e quindi la possibilità che un tale scenario si possa verificare anche nella zona in oggetto.

Le modalità di attivazione della sirena sono due:

Automatica dall’idrometro di Montoggio: quando il livello del fiume supererà in zona Montoggio una certa soglia definita come rossa, in automatico partirà un servizio di messaggistica a tutti i componenti del COC ed un segnale di attivazione della sirena stessa, la quale rimarrà attiva per 3 minuti. Da sottolineare ancora che tale allarme avviserà di una possibile onda di piena, la quale dipenderà dal perdurare delle condizioni climatiche che hanno innalzato il fiume e dalle condizioni di pioggia a valle della zona Montoggio. Il tempo previsto per l’arrivo di una eventuale piena è di circa 30 minuti dopo l’attivazione della sirena stessa.
Manuale: in caso di segnalazione visiva da parte di una sentinella della Protezione Civile di livelli critici del torrente Scrivia nella zona delle piane.

In breve:
-AL SUONO DELLA SIRENA POSSIBILE ALLAGAMENTI ENTRO 30 MINUTI

-AL SUONO DELLA SIRENA O RICEZIONE SMS ATTIVARE AUTOPROTEZIONI DA ALLAGAMENTO

AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO DI CITTADINI DA COINVOLGERE IN ATTIVITA’ DI VOLONTARIATO PER IL SERVIZIO DI ACCOGLIENZA NELL’AMBITO DEL PROGETTO “PRIMO INTERVENTO” DELL’EX-OSPEDALE FRUGONE DI BUSALLA

domanda volontari frugone
domanda volontari frugone
Dimensione: 44 KB
Estensione: doc
MK_280.17 AVVISO PUBBLICO OSPEDALE FRUGONE
MK_280.17 AVVISO PUBBLICO OSPEDALE FRUGONE
Dimensione: 297 KB
Estensione: pdf


Il 2017 inizia con un buon auspicio: il piano di interventi per la messa in sicurezza del territorio che prevede finanziamenti per alcuni Comuni della nostra Valle, ma uno su tutti è quello riconosciuto all’Unione dei Comuni dello Scrivia per il Piano dei Sedimenti dello Scrivia. Vengono assegnati dalla Giunta Regionale 60.000 € per dar vita allo studio e ai rilievi utili alla formazione del piano generale di gestione dei sedimenti del reticolo idrografico dello Scrivia per la mitigazione del rischio idraulico nei diversi centri abitati che attraversa. Il nostro Comune si è molto impegnato affinchè si raggiungesse questo primo risultato che è certamente solo un inizio, ma lo è per tutta la Valle Scrivia.

http://www.regione.liguria.it/regione-liguria/ente/giunta/item/14498-ampliato-il-piano-di-interventi-per-la-messa-in-sicurezza-del-territorio.html

Grazie al contributo di tutti gli interlocutori si è potuto ottenere un importante risultato per la Vallescrivia: il mantenimento del servizio della piscina comprensoriale di Ronco Scrivia.

 

http://notizie.cittametropolitana.genova.it/2016/09/piscina-comprensoriale-valle-scrivia-intesa-per-garantire-il-servizio-fra-citta-metropolitana-comuni-unione-dello-scrivia-e-gestore/

 

Ronco Scrivia
16°
cielo sereno
umidità: 29%
vento: 8m/s NNO
Max 14 • Min 10
14°
Lun
9°
Mar
8°
Mer
4°
Gio
Weather from OpenWeatherMap
Albo Pretorio Online
Amministrazione Trasparente
Allerta Meteo Liguria
Unione Comuni dello Scrivia
Parco dell'Antola
Comune di Genova
Regione Liguria
Osservatorio Ambientale
Puc Web
Una scelta in Comune
Comune decorato al
Valore Civile
Comune di Ronco Scrivia
Corso Italia, 7 - 16019 Ronco Scrivia (Ge)
P.I. 00705520104 - Tel. 010.965.90.10 - Fax. 010.935.63.43
Mail. info@comune.roncoscrivia.ge.it - Pec. comune.roncoscrivia@pec.it
Mappa del Sito - Privacy - Privacy Cookies - Privacy - I Miei Dati